Il mio profiloLogin 

79197 - Automotrice elettrica 491 001-4, DB

Compagnia ferroviaria:    |
Epoca: IV   |
Scartamento: H0   |
Sistema di alimentazione: AC   |
Automotrice elettrico 491 001 "Treno di cristallo" della Deutsche Bundesbahn.

■ Disponibile per la prima volta in livrea rossa e beige con scritte Epoca IV

Per rendere il traffico di viaggio e di escursione più attraente per la gente tedesca all'inizio degli anni '30, l'allora Deutsche Reichsbahn Gesellschaft (DRG) decise di costruire un totale di cinque automotrici panoramiche. All'epoca era importante per la DRG che facesse fronte alla crescente concorrenza degli autobus nel traffico escursionistico. L'obiettivo durante la costruzione delle automotrici era quello di offrire a tutti i passeggeri la vista più libera possibile e senza ostacoli sul paesaggio. Oltre a tre veicoli diesel-idraulici, ne sono stati ordinati anche due per il funzionamento elettrico. La fabbrica di vagoni H. Fuchs Waggonfabrik di Heidelberg si è occupata della parte meccanica, la parte elettrica è stata fornita dalla AEG, Berlino.

Con la elT 1998, la prima delle due automotrici elettriche, presentata al pubblico già nel 1935, il test di accettazione portò da Monaco alla stazione di confine austriaca a Kufstein e ritorno; il 27 febbraio 1936. Entrambe le automotrici ET 91 01 e 02, che hanno ricevuto l'illustre nome "treno di cristallo" dalla gente, si sono rapidamente affermate fra i passeggeri. Escursioni popolari erano il tour del Karwendel via Mittenwald a Innsbruck o il tour alpino via Salisburgo, Bischofshofen e Kufstein a Monaco.

Mentre l'ET 91 02 bruciò dopo un bombardamento a Monaco nella notte tra il 9 e il 10 marzo 1943 e fu completamente distrutta, fu cercato un posto sicuro dove parcheggiare l'ET 91 01. Fu trasferita nella città bavarese di Bichl e lì murata nel deposito delle locomotive. Fu l'unico "treno elettrico di cristallo" a sopravvivere alla guerra e presto potrebbe essere nuovamente utilizzato per le escursioni.

La sua utile lunga vita si è interrotta bruscamente solo il 12 dicembre 1995, quando si è scontrata con la 1044 235 delle ÖBB alla stazione di Garmisch-Partenkirchen. Il telaio e le apparecchiature elettriche come il motore di trazione e il trasformatore sono stati così gravemente danneggiati che il veicolo ha dovuto essere parcheggiato per sempre.
Dettagli
Download
Pezzi di ricambio
General data
Allestimento interno
Modello con arredamento interno
Agganciamento
Portaganci a norma NEM 358 senza cinematica per agganci corti
Raggio minimo
358 mm
Numero assi con cerchioni d’aderenza
1
Numero assi motorizzati
2
Volano
Electrical
Interfaccia
Interfaccia elettrica per unità di trazione con connettori a norma NEM 652
Faro frontale
Segnale di testa a tre luci e due luci posteriori con commutazione secondo il senso di marcia
Illuminazione interna
Decoder digitale
NEM 652
Measurements
Lunghezza compresi respingenti
236 mm

Prodotti utilizzati


 
Automotrice elettrica 491 001-4, DB
N. art.: 73197 € 199,90
 
 
105105
TS - Dachsteckteile
4,07 €
 
informazioni
ProdottiIn evidenzaAttualitàRivenditoriServiceChi siamo