Condizioni commerciali

1. Ambito di applicazione

1.1.  „www.roco.cc“ bzw. "www.fleischmann.de" è un’offerta Internet della ditta Modelleisenbahn München GmbH, Triebstraße 14, D-80993 München, Germania. Le seguenti condizioni generali di contratto nella loro versione in vigore al momento dell’accesso al sito web, sono valide per qualsiasi utilizzo del servizio offerto nelle pagine Internet di Modelleisenbahn München GmbH (di seguito denominato „offerente“) da parte di chi ne usufruisce (di seguito denominato „utente“). Eventuali condizioni generali di contratto dell’utente divergenti dalle presenti non saranno accettate.

1.2. Queste condizioni generali di contratto sono disponibili su Internet e possono essere stampate. L’offerente ha il diritto di modificare in ogni momento le condizioni generali di contratto esistenti, con effetto per il futuro.

1.3. Per la vendita online sono valide, in aggiunta alle condizioni generali di contratto esistenti, le „Condizioni generali di vendita online“ dell’offerente.

2. Servizio Internet dell’offerente

2.1. Con la sua offerta Internet (di seguito denominata anche „servizio“) l’offerente presenta all’utente le informazioni attuali che riguardano l’azienda dell’offerente, i suoi prodotti, nonchè le manifestazioni nel settore del modellismo ferroviario ed altri temi speciali connessi al settore del modellismo ferroviario.

2.2. Oltre a ciò, il servizio dell’offerente comprende la vendita diretta all’utente di prodotti tramite piattaforma di vendita (di seguito denominata „vendita online“). Per la vendita online sono valide, in aggiunta a queste condizioni generali di contratto, le „Condizioni generali di vendita online“ dell’offerente, riportate qui di seguito.

2.3. L’offerente è libero riguardo alla creazione dei contenuti della sua offerta Internet ed è autorizzato a modificare in quasiasi momento il servizio proposto, a limitarlo, ad allargarlo o a sospenderlo del tutto. L’offerente è inoltre autorizzato in qualsiasi momento a far eseguire prestazioni da terzi. L’offerente si impegna a mantenere il servizio accessibile e ad eliminare errori e disfunzioni di entità non irrilevante entro un lasso di tempo adeguato. L’utente non ha però alcun diritto a pretendere una disponibilità permanente ed un’assenza di disfunzioni del servizio.

2.4. Il servizio non si rivolge a persone che si trovano in nazioni in cui siano vietati la presenza o la consultazione dei contenuti programmati dall’offerente nell’offerta su Internet. È responsabilità di ogni utente informarsi per proprio conto riguardo ad eventuali limitazioni ed attenervisi.

2.5. L’offerente non si assume alcuna responsabilità per la correttezza, l’integrità e l’attualità dei contenuti richiamati dall’utente.

2.6. Il sito web dell’offerente contiene link ipertestuali ad altre pagine web gestite da persone diverse dall’offerente. Tali link ipertestuali vengono messi a disposizione dell’utente solo in qualità di indicazione. L’offerente non controlla i siti web collegati e pertanto non è responsabile per i loro contenuti. L’inserimento di link ipertestuali da parte dell’offerente non implica nè l’approvazione dei contenuti di tali siti web nè un collegamento con chi le gestisce.
 

3. Condizioni di utilizzo

3.1. L’utente può utilizzare il servizio dell’offerente solo in modo corretto ed è tenuto a rispettare le disposizioni delle autorità, nonché quelle giuridiche e tecniche. Non utilizzerà le possibilità di accesso al servizio in contrasto con queste condizioni di contratto e rispetterà i diritti di terzi. Relativamente alla tutela dei dati, l'utente deve attenersi ai fondamenti riconosciuti sulla protezione dei dati. L’utente verificherà con con la massima accuratezza che le e-mail e le richieste inviate all’offerente non siano infette da virus.

3.2. Se esiste il sospetto di un uso improprio, l’offerente si riserva il diritto (cfr. sopra al punto 3.1) di indagare su questa procedura d’uso, di prendere misure appropriate e, in caso di motivato sospetto, di bloccare all’utente l’accesso ai contenuti dell’offerta Internet dell’offerente – almeno fino all’eliminazione del sospetto da parte dell’utente.

3.3. Tutti i diritti, in particolare i diritti d’autore di utilizzazione e sfruttamento dei contenuti messi a disposizione (comprese fotografie, illustrazioni, descrizioni tecniche ecc.) sono di esclusiva proprietà dell’offerente. L’utente è autorizzato ad utilizzare per scopi privati i contenuti messi a disposizione ed a copiarli nella memoria di lavoro del suo computer. Per l’uso privato è consentito scaricare dati o archiviarli temporaneamente nel computer o sul monitor. Il download di immagini di prodotti come sfondo per lo schermo viene messo a disposizione dell’utente in qualità di servizio. Un’utilizzazione diversa di questo download non è consentita. L’utente è autorizzato all’esecuzione di riproduzioni (ad es. downloads, stampa di contenuti) solo per scopi privati e per la sua informazione personale. All’utente è inoltre consentito utilizzare i contenuti richiesti esclusivamente per il proprio uso e solo se le diciture di protezione (diciture di copyright e simili) e la riproduzione di marchi e nomi presenti nelle riproduzioni restano inalterate. Per qualsiasi altro utilizzo (in particolare per la riproduzione a scopi commerciali, pubblica diffusione, ecc.) è necessario il precedente consenso scritto dell’offerente.

4. Responsabilità dell’offerente

4.1. L’offerente offre un servizio di tipo e dimensioni tali, da soddisfare i fondamenti delle attuali condizioni di base tecniche, giuridiche e commerciali di Internet. L’offerente si impegna a mettere quotidianamente a disposizione l’accesso al suo sito web. Tuttavia l’offerente non garantisce sempre il funzionamento corretto, vale a dire la disponibilità continua ed ininterrotta. In particolare non ha alcuna responsabilità per guasti degli impianti tecnici o difetti di qualità per l’accesso alle pagine Internet, o riguardo alle informazioni sulla disponibilità dei prodotti.

4.2. L’offerente è responsabile secondo le norme giuridiche, laddove l’utente faccia valere richieste di risarcimento che si basino su dolo o negligenza grave, compresi dolo e negligenza grave da parte di rappresentanti o ausiliari dell’offerente. I rivenditori specializzati autorizzati ed i partner che sono elencati nella pagina Internet dell’offerente alla rubrica „[l]“, non sono ausiliari dell’offerente.

4.3. L’offerente è responsabile, secondo le norme giuridiche, per le richieste di risarcimento danni legate all’assunzione di garanzia da parte dell’offerente, oppure per le richieste di risarcimento legate a danni colposi alla vita, all’integrità fisica o alla salute, così come è responsabile per la garanzia obbligatoria prevista dalla legge tedesca sulla garanzia sui prodotti.

4.4. L’offerente è peraltro responsabile secondo le norme giuridiche se viene commessa violazione colposa di un obbligo contrattuale essenziale (un obbligo cardinale). In questi casi la richiesta di risarcimento è limitata ai danni prevedibili e tipicamente ricorrenti.

4.5. L’offerente non ha alcuna influenza riguardo al trasporto di dati via Internet. L’offerente non si assume pertanto neanche il rischio di perdita di dati durante il trasferimento al di fuori della propria sfera di responsabilità, vale a dire dopo che il server ha messo a disposizione i dati affinchè possano essere consultati. L’offerente non si assume alcuna responsabilità per la sicurezza dei dati al di fuori della sua area di competenza.

4.6. L’utente è responsabile per tutte le conseguenze e gli svantaggi che derivino all’offerente per l’uso improprio ed illegittimo del servizio fornito dall’offerente o che insorgano perché l’utente non ha rispettato altri obblighi contrattuali (ciò include tra l'altro, ma non solo, l'obbligo a mantenere segreta la password). L’utente esonera a prima richiesta l’offerente da qualsiasi pretesa o rivendicazione da parte di terzi, comprese appropriate azioni giudiziarie e spese legali, se tali richieste sono dovute a violazione di diritti da parte dell’utente oppure a causa di contenuti elaborati dall’utente. L’utente si impegna inoltre ad appoggiare l’offerente a respingere tali rivendicazioni.

5. Tutela dei dati

Si rimanda alle disposizioni sulla tutela dei dati, che sono accessibili alla voce „Tutela dei dati“ e possono essere stampate. 

6. Scelta del diritto applicabile, foro competente

Per i rapporti giuridici tra l’offerente e l’utente è applicabile esclusivamente il diritto tedesco. La validità di un altro diritto, in particolare del diritto di compravendita internazionale (convenzione ONU) e delle norme del Diritto Internazionale Privato tedesco (IPR) è esplicitamente esclusa. Il foro competente, nella misura consentita dalla legge, è Munich. 

7. Disposizioni finali

Nel caso in cui delle parti di queste condizioni generali di contratto risultassero nulle, il resto del contratto non viene pregiudicato. Nella misura in cui le condizioni fossero nulle, hanno valore le disposizioni di legge.
 
 

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ONLINE

1. Introduzione generale

1.1. Le seguenti „Condizioni generali di vendita online“ completano le condizioni generali di contratto dell’offerente per le vendite online. Eventuali condizioni generali di contratto dell’utente divergenti dalle presenti non saranno accettate.

1.2. Le „Condizioni generali di vendita online“ sono disponibili su Internet e possono essere stampate. L’offerente ha il diritto di modificare in ogni momento le „Condizioni generali di vendita online“ esistenti, con effetto per il futuro.

1.3. Nell’ambito della vendita online, l’offerente propone all’utente alla rubrica „Prodotti“, dei prodotti  da acquistare direttamente presso il suddetto offerente. L’utente stipula il contratto di acquisto online con la ditta Modelleisenbahn München GmbH, Triebstr. 14, 80993 Munich, Germania.

2. Pratica d’ordinazione

2.1. Un’ordinazione da parte dell’utente rappresenta un’offerta all’offerente a conclusione di un contratto di acquisto. L’offerente ha il diritto di accettare l’offerta dell’utente entro 7 giorni di calendario dal suo ricevimento. In questo caso l’offerente conferma l’ordinazione all’utente mediante una risposta via e-mail. Riguardo a prodotti presenti nella stessa ordinazione, che però non compaiono nella conferma d’ordine, il contratto di acquisto per loro non è valido.

2.2. L’offerente ha il diritto di  rifiutare completamente o parzialmente, a sua discrezione, la conclusione di un contratto di acquisto. Nel caso in cui l’offerente non dichiari l’accettazione dell’ordinazione entro sette giorni di calendario dal ricevimento dell’offerta, questa si considera respinta.

2.3. Tutte le dichiarazioni fornite dall’utente nell’ambito della pratica d’ordinazione possono esse rilasciate solo a nome proprio ed hanno valore negoziale solo a nome proprio.

3. Modalità di consegna

3.1. Salvo diverse pattuizioni, la consegna della merce acquistata tramite vendita online viene effettuata franco deposito in base alle decisioni dell’utente. Vale a dire o presso un rivenditore specializzato autorizzato scelto dall’utente, e la merce sarà poi ritirata dall’utente nel negozio di suddetto rivenditore specializzato, oppure direttamente presso l’utente, cioè all’indirizzo di consegna fornito dall’utente stesso. Nel caso in cui, a proposito della merce acquistata, si tratti di oggetti che in quanto parti di ricambio sono contrassegnati in modo particolare, l’utente non ha più la possibilità di far effettuare la consegna presso il negozio di un rivenditore specializzato autorizzato e la consegna avverrà quindi, senza alcuna eccezione, direttamente presso l’utente. Per rivenditori specializzati autorizzati si intendono solo quelli presenti nel sito Internet dell’offerente alla rubrica "Rivenditori" nella lista attualizzata. Il rivenditore specializzato autorizzato prescelto dall’utente è, per quanto riguarda la consegna della merce, il destinatario autorizzato dell’utente.

3.2. Indicazioni circa il termine di consegna non sono impegnative a meno che il termine di consegna non sia stato, in via eccezionale, accordato. La fornitura della merce presso il negozio del rivenditore specializzato autorizzato o direttamente all’indirizzo dell’utente, avrà luogo, a meno che non sia stato stipulato un accordo diverso, di regola entro 5 giorni lavorativi non appena il pagamento completo dell’importo di acquisto risulti accreditato sul conto dell’offerente. Nel caso in cui l’utente desideri che la consegna avvenga presso il negozio di un rivenditore specializzato autorizzato, l’offerente provvederà ad informarlo via e-mail riguardo alla spedizione della merce ed al giorno previsto per il suo arrivo presso il negozio del rivenditore specializzato autorizzato.

3.3. Se l’offerente non fosse in grado, non per sua colpa, di effettuare la consegna della merce ordinata, l’offerente ha diritto, nei confronti dell’utente, al recesso dal contratto. In questo caso l’utente verrà immediatamente informato che il prodotto ordinato non è disponibile. Le rivendicazioni legali dell’utente restano inalterate.

3.4. Qualora non fosse stato possibile effettuare una consegna all’utente perchè egli non era presente all’indirizzo da lui fornito per la consegna, nonostante la data della consegna (il giorno della consegna) fosse stata annunciata all’utente con un preavviso ragionevole, l’utente dovrà farsi carico delle spese della mancata consegna.
 

4. Avviso sul diritto di recesso

Le seguenti disposizioni del punto 4 riguardano esclusivamente il consumatore ai sensi dell’articolo § 13 del Codice Civile tedesco (BGB), vale a dire una persona fisica che conclude una transazione per scopi non riferibili alla propria attività professionale di tipo aziendale o autonomo.

4.1. Diritto di recesso

L’utente ha diritto a recedere dalla dichiarazione di acquisto (ordinazione) entro 14 giorni e senza motivazione alcuna, mediante comunicazione scritta (ad es. tramite lettera, fax, e-mail) oppure - se la merce è a disposizione dell’utente prima che sia trascorsa la scadenza - rispedendo indietro la merce. La scadenza ha inizio al ricevimento di queste informazioni in forma scritta, tuttavia non prima del ricevimento della merce da parte dell’utente, oppure da parte del rivenditore specializzato autorizzato scelto dall’utente, (nel caso di consegne periodiche di prodotti simili non prima del ricevimento della prima consegna parziale) e neanche prima dell’adempimento da parte nostra degli obblighi di informazione ai sensi dell’articolo 246 § 2 in combinato disposto con § 1 Par. 1 e 2 EGBGB e dei nostri obblighi ai sensi di § 312g Par. 1 Capoverso 1 BGB in combinato disposto con l’articolo 246 § 3 EGBGB. A tutela del termine di recesso è sufficiente inviare per tempo il recesso stesso oppure rispedire la merce.
 
MEM Support Center
Bad Meinberger Str. 1
D-32760 Detmold
Germany
 
 
4.2. Conseguenze del recesso

In caso di recesso valido, le prestazioni fruite bilateralmente devono essere rimborsate ed eventuali utilizzi ottenuti (ad es. interessi) devono essere restituiti. Se l’utente non potrà rimborsare o consegnare all’offerente la prestazione ricevuta e gli utilizzi (ad es. benefici d’uso) in toto o in parte o se potrà farlo solo in peggior stato, egli dovrà versare all’offerente un risarcimento equivalente al valore. L’utente deve versare un risarcimento per il peggioramento degli oggetti e per gli utilizzi ottenuti solo se tali peggioramenti o utilizzi sono riconducibili ad un trattamento dell’oggetto che vada oltre l’esame delle caratteristiche e del funzionamento. Con la definizione “esame delle caratteristiche e del funzionamento” si intende testare e provare la merce, come è possibile ed è consuetudine fare nei negozi. L’utente può peraltro evitare l’obbligo del risarcimento per il peggioramento dell’oggetto dopo la corretta messa in uso del suddetto oggetto, se non prende in uso l’oggetto come se fosse una sua proprietà e si astiene da tutto ciò che possa comprometterne il valore. Gli oggetti che si possono inviare per pacco postale devono essere rispediti a rischio dell’offerente. Le regolari spese di spedizione di ritorno devono essere a carico dell’utente, se la merce consegnata corrisponde a quella ordinata, se il valore della merce da rispedire non supera i 40 Euro oppure se l’oggetto ha un valore maggiore e l’utente al momento del recesso non aveva ancora provveduto ad effettuare una compensazione finanziaria o un pagamento parziale secondo quanto stabilito da contratto. Altrimenti l’utente non deve pagare le spese per la rispedizione. Gli oggetti che non si possono inviare per pacco postale verranno ritirati direttamente presso l’utente oppure, se sono stati consegnati ad un rivenditore specializzato autorizzato, presso qest’ultimo. Gli obblighi di rimborso dei pagamenti devono essere effettuati entro 30 giorni. Per l’utente la scadenza ha inizio con l’invio della dichiarazione di recesso o dell’oggetto, per l’offerente quando riceve entrambe le cose.


Operazioni finanziate
Nel caso in cui l’utente abbia finanziato il contratto ricorrendo ad un credito e receda dal contratto finanziato, egli non è più legato neanche al contratto di credito, se entrambi i contratti costituiscono un’unica entità economica. Ne è soprattutto il caso se l’offerente funge allo stesso tempo da creditore dell’utente oppure se un creditore dell’utente, ai fini del finanziamento, si avvale della partecipazione dell’offerente. Se al momento dell’entrata in vigore del recesso, o della restituzione della merce all’offerente, il finanziamento è già stato erogato il creditore sarà tenuto, nei confronti dell’utente e nell’ambito delle conseguenze del recesso o della restituzione, a riconoscere e a rispettare i diritti e gli obblighi dell’offerente previsti dal contratto finanziato. L’ultimo punto non vale se il presente contratto ha per oggetto l’acquisto di strumenti finanziari (ad es. titoli di credito, divise o derivati).
Per ovviare il più possibile ad un tale vincolo contrattuale, l’utente ha la possibilità di esercitare il suo diritto di recesso da entrambi i contratti separatamente.
 
-    Fine dell’avviso di recesso -
 

5. Prezzi, spese di spedizione, possibilità di pagamento

5.1. Tutti i prezzi sono intesi in EURO e, se non viene stabilito esplicitamente altro, sono comprensivi di tassa sul valore aggiunto prevista ai sensi di legge, che rappresenta attualmente il 19 %. Si intende che le spese di spedizione sono aggiuntive. Sono validi i prezzi in vigore il giorno dell’ordinazione.

5.2. Per una spesa minima di almeno 30,00 euro è prevista la consegna gratuita in Austria e Germania; per importi inferiori saranno addebitati i costi di spedizione pari a 6,90 euro.

In casi eccezionali giustificati (formato del pacco, peso, ecc.) l’offerente deve addebitare un prezzo forfettario più alto. Ciò sarà naturamente dimostrato. Nel caso in cui l’indirizzo di consegna si trovi al di fuori del territorio tedesco o austriaco l’offerente addebiterà all’utente i costi di spedizione da lui effettivamente sostenuti, che verrano poi indicati all’utente nel modulo di ordinazione. Nel caso in cui, per motivi tecnici o logistici, la spedizione richieda diverse tappe, l’offerente addebiterà i costi forfettari di spedizione una sola volta.

5.3. L’utente può pagare il prezzo d’acquisto solo con pagamento anticipato (bonifico bancario), carta di credito o utilizzando PayPal. Altre modalità di pagamento non sono possibili. Il pagamento si riterrà compiuto solo quando l’offerente potrà effettivamente usufruire della somma stabilita.
 

6. Scadenza e ritardi di pagamento

6.1. Il prezzo d’ acquisto, insieme ai costi di spedizione, è esigibile senza alcuna deduzione, entro 10-15 giorni di calendario dopo il ricevimento della conferma d’ordine (ved. sopra al punto 2.1). La spedizione della merce verrà effettuata solo dopo il pagamento completo del prezzo d’acquisto e dei costi di spedizione.

6.2. Nel caso in cui l’utente sia in ritardo con il pagamento, l’offerente ha il diritto di esigere interessi di mora che ammontano a 5  punti percentuali, se l’utente è consumatore, altrimenti a 8  punti percentuali in base al tasso d’interesse di base reso noto per annum dalla Banca Centrale Europea. Nel caso in cui l’offerente possa dimostrare di aver subito danni di mora ancora maggiori, l’offerente ha diritto a rivendicarne il risarcimento.

7. Compensazione e diritto di ritenzione

L’utente ha diritto alla compensazione solamente se le sue contropretese sono accertate e passate in giudicato oppure se sono riconosciute dall’offerente. L’utente è inoltre autorizzato ad esercitare un diritto di ritenzione solo nella misura in cui la sua contropretesa si fonda sullo stesso rapporto contrattuale.
 

8. Riserva di proprietà

Fino al pagamento completo del prezzo d’acquisto la merce rimane proprietà dell’offerente. La rivendita, il trasferimento in garanzia o disposizioni analoghe nei confronti di terzi di articoli in riserva di proprietà non sono consentite. 

9. Garanzia

Per tutti i difetti del bene acquistato, che si manifestino entro la garanzia legale di 2 anni, sono valide, a vostra scelta, le rivendicazioni legali. Per le richieste di risarcimento danni sono valide in aggiunta le disposizioni al punto 5 delle condizioni generali di contratto dell’offerente.
 

10. Tutela dei dati

10.1. Si rimanda alle disposizioni sulla tutela dei dati, che sono accessibili alla voce „Tutela dei dati“ e possono essere stampate.

10.2. Al fine di decidere riguardo alla creazione, la realizzazione o la conclusione di un rapporto contrattuale con l’utente, l’offerente ha il diritto di acquisire informazioni riguardanti le sue abitudini di pagamento presso un’agenzia di visura, (ad es. SCHUFA Holding AG, Arvato Infoscore GmbH, Deltavista GmbH ecc.) e a tale proposito ad utilizzare i dati personali dell’utente (ad es. indirizzo, data di nascita ecc.).
 

11. Scelta del diritto applicabile, foro competente

Per i rapporti giuridici tra l’offerente e l’utente è applicabile esclusivamente il diritto tedesco. La validità di un altro diritto, in particolare del diritto di compravendita internazionale (convenzione ONU) e delle norme del Diritto Internazionale Privato tedesco (IPR) è esplicitamente esclusa. Il foro competente, nella misura consentita dalla legge, è Munich. 

12. Disposizioni finali

Nel caso in cui delle parti di queste „Condizioni generali di vendita online“ risultassero nulle, il resto delle „Condizioni generali di vendita online“ non viene pregiudicato. Nella misura in cui le condizioni fossero nulle, hanno valore le disposizioni di legge.
 
 
informazioni
ProdottiIn evidenzaAttualitàRivenditoriServiceChi siamo